Quaranta abitanti circa oggi, una storia millenaria alle spalle e tanta voglia di riproporsi all’attenzione dell’alta Garfagnana e della vicina Lunigiana, come un tempo, terra di confine, nell’intento di riscoprire e valorizzare il paese e farlo conoscere alle nuove generazioni.
Parliamo dell’antico e storico abitato di Sermezzana in comune di Minucciano dove, nell'ultimo weekend di Luglio, dalle 19 in poi, si vivranno due serate uniche con la terza edizione della “Festa dei Toschi, a magnar come una ‘olta” (a mangiare come una volta).

 In alta Garfagnana, ricordiamo, vengono indicati come Toschi le popolazioni del versante occidentale, quello che guarda verso la Lunigiana.
Un termine, probabilmente risalente ai circa 500 anni, allorché l’alta Garfagnana rimase divisa, fino all’Unità d’Italia, tra il Ducato Estense di Modena e la Repubblica di Lucca (più o meno il territorio dell’attuale comune di Minucciano).
 Lungo le strade e le aie del paese verrà allestito un percorso gastronomico che avrà diversi punti base. Lungo tale percorso i visitatori potranno gustare le prelibatezze tipiche del luogo, riscoperte con antiche ricette.

19 e 20 luglio 2019... VI ° Edizione della manifestazione "alla festa dei toschi a magnar com 'na olta" ... percorso gastronocomico tra le antiche vie del borgo antico di Sermezzana. 

I ragazzi della Proloco "la compagnia del Tosco" e gli abitanti dei piccolissimi paesi di Sermezzana, Albiano e Carpinelli, trasformano  magicamente il paese di Sermezzana in "due giorni da sogno"...  un piccolissimo paese in pietra nascosto tra le Alpi Apuane regala spaccati elegantemente decorati e squisiti piatti antichi del tipico mangiare di una volta.